MAGSTAT

 HOME PAGE  Chi siamo  Servizi  Recruiting  Indagini  Stampa  Contatti

efinancialcareers.it

Freno ancora tirato per le gestioni patrimoniali

26 agosto 2009

Nonostante le buone prospettive offerte dalla sanatoria sui capitali detenuti all'estero, il private banking stenta a ripartire e l'asset management soffre ancor di più.

L'onda lunga della crisi e le difficoltà di alcuni dei 'Big' del settore, a partire da Ubs, si fanno sentire: il patrimonio in gestione dei private banker italiano è sceso del 12% nel 2008 a 504 miliardi secondo la società di consulenza Magstat. Il mercato ha insomma visto una "forte frenata" lo scorso anno, e gli asset detenuti dagli operatori specializzati sono scesi in valore di 70 miliardi di euro, "in gran parte – scrive Magstat – a causa delle perdite subite dalle borse internazionali".

L'attività di recruiting nel mondo dell'asset management e quello del private banking – spiega Maurizia Villa, Vice Chairman del gruppo di Executive Search Heidrick & Struggles a Milano – "è completamente sospesa", in un mercato che aspetta di vedere un consolidamento della ripresa in termini macroeconomici e che è ancora cauto nei confronti delle recenti fiammate delle borse internazionali.

"Il mercato dell'asset management – dice Stefano Ingrosso, Senior Associate Financial Services di Korn/Ferry International a Milano – sta ancora cercando di riorganizzarsi". Quanto al private banking, "c'è più cautela che in passato, anche se nonostante le perdite importanti il mercato resta più dinamico nei confronti di altri ambiti che si sono fermati. Il private banking ha comunque mantenuto un certo dinamismo presso alcuni istituti, e c'è molta attenzione allo scudo fiscale, è un'occasione importante per gli operatori italiani e per quelli esteri".

Nel 2008 il 60% degli asset in gestione era controllato da 59 banche commerciali, con Intesa Sanpaolo, Unicredit e Ubi Banca che controllavano oltre 200 miliardi, il 40,4% del mercato. Secondo Magstat, alle banche estere faceva capo circa il 15% del mercato.

 

Magstat Consulting S.r.l. Via Monte Grappa, 3 - 40121 Bologna - Italy