MAGSTAT

 HOME PAGE  Chi siamo  Servizi  Recruiting  Indagini  Stampa  Contatti

La Repubblica - Affari & Finanza

Da banche di famiglia a big della finanza

Rotschild, Schroeders, Pictet, Jiulius Baer, Jp Morgan, Ubs. Giganti della finanza mondiale, banche d' affari che tirano le redini di capitali enormi, nati tutti da family banking, banche nate per le famiglie fondatrici che poi hanno esteso i loro servizi ad altre famiglie. Molte hanno dovuto separareo la struttura bancaria da quella di family office costituendo due strutture esterne: Pictet Family Office Ltd , per esempio, e Julius Baer Family Office Ltd. Credit Suisse offre il servizio di family office attraverso la fiduciaria Credit Suisse Trust. Anche la statunitense Citigroup Private Banking ha deciso di creare una struttura dedicata al family office staccata dalla banca ovvero la fiduciaria di diritto italiano Cititrust. Ci sono poi anche alcune banche italiane che offrono servizi di family office: Arca Banca, Banca Finnat (possiede il 49% di Global Wealth Management), Meliorbanca, Creval (che ha il 45% del capitale di Finanziaria Canova e il 50% Julius Baer Creval Pb), Banca Cr Firenze, Cellino e Associati Sim e Abbacus Sim. Altri istituti di credito italiani come Banca Euromobiliare, Credem, Cassa Lombarda e Banco di Desio utilizzano la struttura di family office di Istifid di cui sono azionisti mentre Banca Aletti e Banknord Ge.Pa.Fi Sim si avvalgono di Cofib. Ci sono poi family office misti. strutture di "multi family" che hanno tra gli azionisti principali una o più banche affiancate a volte da alcune famiglie (Istifid, Finanziaria Canova, Global Wealth Management). Le prime due tipologie offrono i propri servizi esclusivamente o quasi ai propri azionisti, mentre la terza e la quarta si rivolgono alla clientela esterna. Secondo la fotografia del settore scattata da Magstat di Bologna, le strutture di family office si possono considerare in un' ottica di make (ovvero producono prodotti e servizi) o di buy, acquistano prodotti e servizi all' esterno. Ogni tipologia ha i suoi svantaggi e i suoi vantaggi. I "family office" formalmente ideali sono quelli di proprietà di una sola famiglia ma sono rari almeno in Italia perché serve un patrimonio superiore ai 200 milioni di euro per giustificare gli enormi costi. Il family office indipendente non opera in conflitto d' interesse in quanto non possiede prodotti e servizi per la gestione del patrimonio ma seleziona sul mercato i gestori e i prodotti migliori. Il family office di matrice bancaria ha generalmente costi nettamente più bassi ma prodotti e servizi meno personalizzati. Un altro svantaggio rispetto gli altri è che opera in perenne conflitto d' interesse anche se molte banche hanno introdotto un vincolo del 510% massimo di patrimoni investiti in prodotti di casa. Il family office di matrice bancaria deve sposare una logica offerta multibrand senza limiti, per proporre un servizio di family office credibile. Il ruolo della fiduciaria è centrale nella struttura del family office soprattutto per una questione di discrezione e riservatezza. Anche le banche d' affari straniere che offrono servizi di family office nel nostro paese si avvalgono di società fiduciarie di diritto italiano. Citigroup PB utilizza Cititrust, Deutsche Bank la Fiduciaria Sant' Andrea, Ubs la Ubs Fiduciaria. (p.jad.)

Magstat Consulting S.r.l. Via Monte Grappa, 3 - 40121 Bologna - Italy